Tracciabilità

La tracciabilità valorizza il tuo business.

Tutte le linee di prodotto di Unigrà sono interamente tracciabili.

Per quale motivo abbiamo scelto questa direzione? La tracciabilità fa riferimento al percorso di un alimento da monte a valle, dalla produzione delle materie prime fino al prodotto finito, mentre la rintracciabilità compie il percorso inverso (da valle a monte): entrambe, quindi, rappresentano strumenti fondamentali per tutelare il consumatore, intervenendo tempestivamente in caso di non conformità. E una tutela per il consumatore è anche una tutela per il tuo business.

Unigrà gestisce una filiera interna per alcuni prodotti e si appoggia a fornitori esterni attentamente selezionati con cui instaura rapporti di partnership. In entrambi i casi, sollecita una pronta reazione della filiera in caso di non conformità.

Tracciabilità e filiera

Filiera a monte

Sostenibilità delle materie prime

In Unigrà l’approvvigionamento delle materie prime avviene sempre nel rispetto di principi etici e ambientali. Per il cacao disponiamo della certificazione UTZ, per l’olio di palma ad uso alimentare disponiamo della certificazione di sostenibilità RSPO e per l’olio di palma ad uso energetico adottiamo sia lo schema volontario tedesco di sostenibilità (ISCC-EU) sia lo schema nazionale italiano di sostenibilità (SNC).

Filiera a monte

Approvvigionamento

Le materie prime che importiamo vengono scaricate nel porto di Ravenna: questa vicinanza allo stabilimento Unigrà consente ai nostri camion di evitare tratti a lunga percorrenza e consentirà ulteriori diminuzioni della circolazione grazie all’attivazione di un deposito costiero dedicato.

Filiera a monte

Approvvigionamento

Le materie prime che importiamo vengono scaricate nel porto di Ravenna: questa vicinanza allo stabilimento Unigrà consente ai nostri camion di evitare tratti a lunga percorrenza e consentirà ulteriori diminuzioni della circolazione grazie all’attivazione di un deposito costiero dedicato.

Filiera a valle

Smaltimento dei rifiuti

Oltre all’aumento costante della raccolta differenziata e al recupero dei rifiuti gestiti esternamente, Unigrà investe continuamente nella ricerca per trovare nuove soluzioni: un esempio sono i nuovi impianti per ridurre ulteriormente la pressione esercitata sull’impianto di smaltimento interno.

 

Le procedure di ritiro / richiamo del prodotto sono gestite in maniera quasi completamente automatizzata. Solo alcune fasi richiedono ancora operazioni manuali.